Sono Massimo Carraro, vivo e lavoro a Milano dove faccio il copywriter e il portinaio del Cowo. Per conoscermi meglio:

Ho imparato a fare il copy da Fulvio Nardi, Emanuele Pirella, Michele Goettsche. Ho lavorato in Canard a Torino e in Lowe Pirella a Milano per 10 anni, dall’86 al ’96.

Nel 2000 ho aperto la “Massimo Carraro Pubblicità”, che nel 2007 anni ha cambiato nome in “Monkey business/advertising in the jungle” per questi motivi. Sono in società con mia moglie Laura Coppola, art director di talento, capacità e… pazienza.

Gli uffici sono a Lambrate, nel “design district” milanese Ventura Lambrate.

Monkey Business è anche uno spazio di coworking.
Da qui è partita l’avventura del network Coworking Project by Cowo®, idea di business sostenibile proposta esclusivamente via blog e social network.
La rete Cowo®, a tre quattro anni e mezzo dal suo lancio, continua ad espandersi, non solo in Italia.

Dal 2007 al 2010 ho aggiornato una directory online di aziende attive nel dialogo in rete: Aziende con le Orecchie. Si trattava dei primi tempi della conversazione online, e trovavo stimolante seguirne gli sviluppi italiani.

Da questo interesse ho poi sviluppato il ilbro  Un etto di marketing (è un etto e mezzo, lascio)? Da Facebook a Twitter, tutto il web che serve, spiegato con la lingua di tutti i giorni”, edito da Alpha Test (Milano 2010).

Dal 2009 al 2011, con Roberto Ghislandi, ho svolto attività di formazione con il progetto Web Marketing Gardenci siamo inventati gli ebook gratuiti “Marketing Horror”, abbiamo pubblicato un corso completo su Slideshare (30mila views), al corso di buon marketing del maggio 2011 abbiamo “twittato” in tempo reale entrambe le giornate di lezione (twitter hashtag #buonmarketing).

All’inizio del 2011, l’editore Apogeo/Feltrinelli ci ha proposto di creare una collana completa “Marketing Horror”, composta di otto titoli con contenuti “rinforzati”, da distribuire su LaFeltrinelli e altri canali, al prezzo di 99 cent l’uno.

Insomma, sono un uomo fortunato :-)

.

5 commenti
  1. adriano ha detto:

    Massimo
    ancora complimenmti per un etto di marketing,
    che ho letto con interesse
    – mentre Kotler mi ha annoiato molto quest’estate –
    un etto di mi ha offerto spunti interessanti
    comolpimenti
    a r

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.813 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: