Internet contro gli incidenti stradali.

Dal Corriere di oggi, un esempio interessante di come internet può aiutare a diminuire gli incidenti.

La fondazione Ania ha creato un sito dove tutti gli automobilisti possono segnalare i punti a rischio d’incidente della rete stradale e autostradale, che vengono chiamati black point (io ne ho uno sotto casa, che ho subito segnalato).

Loro li segnalano agli enti competenti e monitorano gli eventuali sviluppi (quelli che riescono a far risolvere diventano white point).

Inoltre, il sito offre la possibilità di scaricare i black point e di inserirli nel navigatore della propria auto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: