Niente laurea senza erasmus.

Un’idea che mi trova completamente d’accordo.

Advertisements
2 commenti
  1. sinceramente…ma oltre a fare queste dichiarazioni i politici non potrebbero pensare a rinnovare *in italia* i programmi e gli esami universitari in funzione delle professionalità richieste dal mercato ?

    …poi ben vengano erasmus ed esperienze di lavoro all’estero…

  2. hai ragione, naturalmente non è che nelle nostre facoltà sia tutto rose e fiori.

    quello che mi era piaciuto in questa dichiarazione, anche un po’ provocatoria, era il fatto che affrontava con decisione l’atteggiamento provinciale e mammone di molti universitari italiani, laddove mi risulta che nei paesi più competitivi (nordamerica nordeuropa e sicuramente anche cina e india), ossia quelli che sfornano la classe dirigente del mondo, l’esperienza out-of-home sia del tutto naturale.

    ovvio che la cosa è da considerarsi nel contesto generale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: