Un anno! Oh my marketing!

“Le cose cambiano”, avevo iniziato così questa avventura, il 25 aprile dell’anno scorso.

Cercavo qualcosa da scrivere in proposito, e mi sono imbattuto in una frase che fotografa perfettamente sia questi 12 mesi (a proposito: grazie!) sia il mio umore di oggi.

Essere confusi diventa risorsa perché così dobbiamo cercare il significato di ciò che facciamo.

Menomale: sono pieno di risorse e me lo ero momentaneamente scordato.


(Citazione di W. Brian Arthur, economista, premio Lagrange per la divulgazione sui temi della complessità). Da Nòva/Il Sole 24 Ore di oggi.

Advertisements
6 commenti
  1. Stefano Colombo ha detto:

    Questa frase è tanto “confusa”, a prima vista, quanto piena di verità …

    Essere confusi penso ci possa rendere un pò più “indifesi”, ma nello stesso tempo -se riusciamo a prendere consapevolezza di questo status- ci avverte che dobbiamo muoverci per “far chiarezza” sule nostre aree d’ombra … In effetti, la confusione non è sempre un male, l’importante è farla durare poco o, perlomeno, non per troppo tempo.

    Dimenticavo … Auguri per il tuo “primo” compleanno!!!

  2. luisella ha detto:

    AUGURI!! e grazie di questo bell’anno pieno di mail e bei post! :)
    a presto, luisella

  3. cetri ha detto:

    Le cose cambiano, già.
    Basta girare un po’ la testa e vedere le orme lasciate indietro, il cammino fatto negli ultimi anni, negli ultimi mesi. Parli di confusione e sono d’accordo nell’esaltarla visto che, propriamente, confusione non è altro che avere in testa sentimenti e idee diverse, pronte ad essere analizzare e riposte nei cassetti giusti della mente.

    Con-fusione, quindi.
    Per quello che si è, per quello che si ha tra le mani.
    Basta girare un po’ la testa e vedere che quelle orme sono bene impresse su sentieri strani, ora fangosi e ora tropicali. Vedi che hanno attraversato montagne senza che la gamba sentisse la fatica e vedi semplici pianure che l’occhio aveva decifrato come altissime cime.

    Di solito si tirano le fila alla fine dell’anno o in date particolari, ma questo post mi ha dato l’opportunità di farlo oggi. Forse perché un po’ mi sono visto in quella citazione o forse perché le orme bisogna osservarle prima che la marea le cancelli.

    Ah, auguri.

  4. max ha detto:

    grazie degli auguri e delle riflessioni. a pensarci è incredibile quello che un blog può far succedere, tra gente che si conosce magari solo per iscritto… :-)

  5. Annie ha detto:

    la maturità dell’albero e la maturità della mela.
    le buone idee (come i buoni blog) arrivano quando si è pronti.

    buona marmellata di mele!

    Annie

  6. Faccio tesoro della citazione che rispecchia a pieno il mio stato attuale… grande confusione che vivo proprio come una grande risorsa! :-D
    E tanti auguri per la 1a candelina!
    Maria Luisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: