Libro sul comodino: Here comes everybody.

Il nome di Clay Shirky l’ho incontrato per la prima volta su Gapingvoid, dove è molto citato (e ammirato, anzi venerato).

Poi quella volta che ho avuto il privilegio di far due chiacchiere con Steve Rubel, è di nuovo venuto fuori.

A questo punto i casi sono due:

1. le blogstar si fanno pubblicità tra loro;
2. il libro è valido sul serio.

Vedremo!

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: