Rent-a-car marketing. A conti fatti, invece di comprare una macchina, ecco cosa farò.

Cercherò qualcuno che mi noleggi un’auto con la formula del lungo termine tuttocompreso per una cifra non troppo lontana dai 150 euro/mese (costo della mia attuale vettura, tutto considerato) per tre anni.

Farò quindi in modo di non dovermi mai più preoccupare dei tagliandi e delle gomme, né di aver a che fare con assicurazioni e balzelli dello stato. E se me la rubano, rigano, o prende la grandine, io non c’entro.

Vedrò insomma di riuscire ad avere un’auto come servizio, a un costo prestabilito e invariabile, il cui utilizzo sia programmato e gestito in modo razionale.

In pratica, verso la fine di quest’anno proverò a non comprare un’auto.

(Nel frattempo, verificherò quello che dice un signore di una multinazionale del rent-a-car nei commenti a questo post, lascerò dopo un anno di iscrizione il Car Sharing che – pur valido – non ha secondo me le caratteristiche per costituire una reale alternativa all’auto di proprietà, andrò a fondo sulle promesse che mi ha fatto una concessionaria rispetto a quanto sopra, riguarderò ben bene il programma Recharge della splendida Toyota IQ che mi pare apra delle possibilità a chi come me vuole un’auto come servizio e non come costo spropositatamente assurdo e antieconomico).

[Disclaimer: non ho interessi né rapporti professionali di alcun tipo in questo ambito, scrivo da normale consumatore].

8 commenti
  1. Gio ha detto:

    Ho un amico di Brugherio che ha un contratto simile, su base annuale, per una Audi. Si trova molto bene e guida una macchina che io non potrò mai comprare da solo se volessi…

    Le politiche 2.0 al di fuori della rete funzionano altrettanto bene a quanto pare.

    • max ha detto:

      sì, quello che mi risulta, però, è che i noleggi a lungo termine partono da livelli piuttosto alti, quindi possono andar bene per le aziende o i liberi professionisti, ma sono a livelli ancora proibitivi per le famiglie normali.

      il mio interesse, sia di consumatore che di consulente di mktg, è vedere se esiste in Italia la possibilità, per una famiglia media, di disporre di un’auto normale, pagando un canone per il suo utilizzo anziché acquistare il bene.

      una punto, non un’audi ;-)

  2. Davide ha detto:

    Mi fa piacere constatare che abbiamo interessi comuni in sempre piu’ ambiti!

    La questione macchina e’ un grosso punto interrogativo del mio rientro in Italia. L’intenzione e’ quella di non utilizzarla se non in rari casi, e questi rari casi mi facevano propendere verso il car sharing.

    Grazie quindi per le tuo opinioni, ti faccio sapere in che direzione mi muovero’ io ;)

  3. Dan ha detto:

    Io vivo a Roma ho una famiglia con un bimbo di 3 anni e da 1 anno non possideo piu una automobile , uso con soddisfazione il car sharing a volte la bici a volte(poche) il motorino.
    io credo che l’abbinamento car sharing + autonoleggio sia la soluzione migliore per chi usa l’auto con poca frequenza

  4. max ha detto:

    concordo con te, dan, e anch’io ritengo il car sharing una buona soluzione per chi fa un impiego sporadico dell’auto.

    purtroppo questa soluzione non è adatta a chi ha bisogno dell’auto su base continuativa e/o frequente, e magari anche per fare qualche viaggio, di lavoro o di piacere.

    come ho già avuto modo di dire, il *non* avere un’auto per molte famiglie è un lusso che non si possono permettere (c’è da andare al lavoro, portare i figli a scuola ecc). è questo l’aspetto che mi interessa: c’è una possibilità molto forte dal punto di vista del marketing, ed è ancora più forte in quanto sostenibile.

  5. Non ho mai avuto un auto di proprietà ne tanto meno un’assicurazione a mio nome.

    Tutto questo lo devo alla mia “cultura sull’auto” acquisita in 7 anni di lavoro presso due grosse multinazionali di autonoleggio e al fatto di aver venduto per anni e auto rientrate dal noleggio.

    Alessandro

    • max ha detto:

      grazie del commento alessandro. perché non dai anche a noi qualche dritta utile? ;-)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: