Marketing à la Stephen King, ovvero: i nuovi “horror books” di Carraro e Ghislandi, pubblicati da Apogeo Editore.

Massimo Carraro autore degli ebook "Marketing Horror"

Eh eh, non riesco a nascondere l’orgoglio per quanto sto per scrivere.

Tre anni fa, con Roberto Ghislandi di Web Marketing Garden ci inventammo degli agili libretti digitali, impostati sugli errori più plateali commessi nel marketing.

Siccome gli errori erano grossi, li ribattezzammo orrori.

Ideare la serie del “marketing horror” fu un attimo :-)

Tre anni e quattromila copie dopo (sì, quattromila copie!) , la serie è sul punto di diventare una collana di 8 titoli tra gli ebook di Apogeo (casa editrice del gruppo Feltrinelli che tiene in grande considerazione i lettori digitali).

La proposta di Apogeo, oltre ad averci lusingato, ha anche stimolato Roberto e me verso un ripensamento completo degli ebook, con relativa integrazione di contenuti, operazione per cui non avremmo mai trovato tempo e reale motivazione.

Ora tutti gli ebook – nati, non dimentichiamolo, con la preziosa collaborazione dell’art director Laura Coppola (Monkey Business) – sono stati rivisti e rimpolpati, e il numero di pagine di ognuno è salito da 20-25 a circa una cinquantina.

L’accordo con Apogeo ci permette comunque di continuare a distribuire gli ebook gratuitamente nella versione “light”, mentre le versioni complete verranno vendute, online, a 99 centesimi.

E infine – novità nella novità – i 5 titoli già usciti saranno affiancati da 3 titoli completamente inediti:

  • Ecommerce Marketing Horror
  • AdWords Marketing Horror
  • Seo Marketing Horror

Teniamoci in contatto per il lancio vero e proprio e… preparatevi, o marketing people: sarete presto travolti da un orrore inimmaginabile! :-)

4 commenti
  1. coccytw ha detto:

    leggo certi blog di signori del marketing con errori di grammatica da brivido. E anche su twitter non si scherza (sempre illustri signori del marketing)

  2. Certo anche gli errori di grammatica sono da evitare, ma il focus dei nostri horror è – se possibile – ancora peggio: errori di metodo e strategia! :-)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: